Flip Clock

Orologio a Palette

200,00

Splendido orologio a palette con calendario / datario perpetuo

Non necessita di manutenzione.
CONSUMO BASSISIMO – una batteria 1/2 torcia per 3 anni.
Non necessita di cavi o fili alla corrente elettrica.
Dimensioni: 305 x 216 x 78 mm.
Peso: 890gr.

La paternità di questo tipo di orologio è italiana e viene poi esportato in tutto il mondo. Una vera e propria rivoluzione negli anni 50/60, che stravolge in modo repentino e definitivo il sistema di comunicare l’ora, in maniera più diretta, moderna, non più le lancette ma le palette, una cambiamento rivoluzionario!


Monumento all’inventiva italiana
Utilizzato soprattutto in luoghi tipo stazioni, aeroporti, grandi e medi uffici postali bancari o di grande passaggio etc.
È volutamente netto e udibile, anche se non fastidioso, il rumore provocato al passaggio delle ore o della data, giorno e mese. Infatti il trascorrere del tempo è fatto non trascurabile nei luoghi come gli uffici etc…
Il modello ‘cifra 3’ di Gino Valle, orologio da tavolo che indica solo le ore (non è quello in vendita), è esposto al museo d’arte moderna di New York.
 
Orologio a paletta, in inglese si chiama Flip clock o Flap clock, che meglio rispecchia il rumore … flap per l’appunto quando gira la paletta. In verità al passaggio dei minuti il flap è impercettibile, udibile soltanto avvicinando l’orecchio molto vicino all’orologio, forse udibile all’orecchio più allenato, se tenuto nella stanza da letto, ma è molto più rumorosa una normale sveglia… che tra l’altro rumoreggia ogni secondo.
 
Orologio indistruttibile, resistente nel tempo. Estetica adatta anche per uso casalingo o piccoli/medi uffici. Palette in resina armata indeformabile, cifre bianche su fondo nero. ORA, DATA, GIORNO della settimana e MESE visibili contemporaneamente.
 
Orologio da parete e da tavolo (può essere appeso grazie al foro centrale o appoggiato su un ripiano grazie al sostegno incluso)
Orologio eccezionale, movimento elettromeccanico di fabbricazione tedesca, precisissimo! Calcola autonomamente i giorni del mese e NON deve essere regolato. Scatto automantico a fine mese anche per gli anni bisestili.